Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto da il 22 Lug, 2014 in Comunicati | 0 commenti

Cava de’ tirreni, l’ultimo giro di valzer della giunta Galdi

Cava de’ tirreni, l’ultimo giro di valzer della giunta Galdi

L’azzeramento della giunta Galdi è soltanto l’ultimo giro di un paradossale valzer che, dalla consiliatura del 2010 targata centrodestra,  sta logorando la nostra Cava de’ Tirreni. L’ennesimo strappo di un sindaco che ormai non sa più come continuare a restare in piedi. Pezzi della maggioranza che scappano da un lato e dall’altro e lui vittima sacrificale del suo carnefice, Cirielli, che lo condiziona in ogni scelta. Errori di comunicazione e pressappochismo (vedasi il papocchio consumato ai danni della Disfida dei Trombonieri) e la chiara evidenza di aver frodato i propri elettori (continuando ad illudere la famiglie cavesi e mentire loro sulla delicata questione abusivismo), danno ancora idea dell’inconsistenza di quest’uomo che non sa come arrivare a marzo prossimo. Da parte del Partito Democratico può arrivare un solo consiglio: l’invito deciso a dimettersi immediatamente e dare così alla Città possibilità di voltare pagina velocemente.

Il Segretario Giuseppe Aliotti

Rispondi