Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto da il 20 Gen, 2014 in News, Partito, Politica, Regione | 0 commenti

Gianfranco Valiante: Corte dei Conti certifica fallimento della gestione Caldoro

Gianfranco Valiante: Corte dei Conti certifica fallimento della gestione Caldoro

“Caldoro non può più nascondersi: la Corte dei Conti ha certificato il fallimento della sua gestione”. Lo scrive in una nota il consigliere regionale Gianfranco Valiante commentando l’analisi della Corte dei Conti sul bilancio di previsione 2013 della Regione Campania. “Le propagande della giunta regionale e del governatore Caldoro – bravissimo a farsi pubblicità alle spalle degli ignari cittadini – sono state smascherate dalla Corte dei Conti che ha certificato un bilancio disastrato, senza alcuna copertura, con falle pazzesche nei settori della sanità e dei trasporti, dove continuano a far credere che i conti siano stati messi in ordine. Bugie su bugie – sottolinea Valiante – che oggi emergono in tutta la loro drammaticità e danno il quadro di una Regione sul lastrico, con una sanità allo sbaraglio, un settore dei trasporti pieno di debiti e ancor peggio inefficiente, un comparto – come quello del sociale – completamente dimenticato. Ancora una volta Caldoro e i suoi, alla luce dell’analisi della Corte dei Conti, hanno gettato fango sul Governo nazionale e sui mancati trasferimenti statali”. “Caldoro meglio farebbe – continua Valiante – ad assumersi le sue responsabilità e a dimettersi per il bene di questa regione. Le tanto pubblicizzate opere di risanamento dei conti e di rientro dal disavanzo sanitario null’altro fanno che aggravare una situazione che ormai avanti con bugie e mistificazioni. Lo stesso bilancio di previsione 2014 approvato di recente è solo una scatola vuota senza idee, coperture finanziarie e spiragli per il futuro”.

Rispondi