Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto da il 26 Giu, 2013 in News, Partito, Politica, Provincia | 0 commenti

Interrogazioni gruppo PD provincia

Interrogazioni gruppo PD provincia

Al Presidente f.f. della Provincia di Salerno
Al Direttore Generale della Provincia di Salerno
Al Segretario Generale della Provincia di Salerno
Al Responsabile Anticorruzione della Provincia di Salerno
Al Presidente del Consiglio Provinciale di Salerno

Ill.mo Signor Prefetto di Salerno

I sottoscritti consiglieri provinciali del gruppo P.D.

c h i e d o n o

alle SS.LL. di conoscere se presso l’Ente Provincia di Salerno , in tutte le sue articolazioni esistono situazioni di incompatibilità ai sensi del D. Lgs. 39/2013, nelle sue diverse previsioni (es. amministratori di società pubbliche che rivestono ruolo di amministratore pubblico o lo abbiano ricoperto nei due anni precenti; sindaco di Comune e titolare di posizioni apicali e di responsabilità presso l’Ente; ecc….) espressamente indicate nella legge richiamata, cui si fa esplicito riferimento.
In caso positivo quali azioni sono state poste in essere ed in che modo, e quali risultati abbiano prodotto al momento.
Se nessuna verifica -ad oggi- è stata effettuata, se le SS.LL. ritengono che questa sia svolta al più presto, essendo la legge richiamata, in vigore già da circa due mesi. Attendono urgente risposta scritta, nei termini di legge.

 

______________________________________________________________________________

I sottoscritti consiglieri provinciali del gruppo P.D.

p r e m e s s o

  • che oltre al D.Lgs. 39/2013 che prevede una serie di incompatibilità per coloro che rivestono o hanno rivestito incarichi pubblici, già il D.P.R. 168/2010 aveva introdotto incompatibilità e divieti nei servizi pubblici locali;
  • che in particolare l’art. 8, comma 3 prevede che non possono essere nominati amministratori di società partecipate da EE.LL. coloro che nei tre anni precedenti alla nomina hanno ricoperto la carica di amministratori ex art. 77 D. Lgs. 18/08/2000, n. 267 negli enti locali che detengono quote di partecipazione al capitale sociale delle stesse società;
  • che la Provincia di Salerno -tra l’altro- detiene la totale partecipazione della Arechi Multiservice S.p.a.;
  • che nell’anno 2012 è stato nominato Presidente e Amministratore delegato della predetta società, dal Presidente della Provincia il prof. avv. Feola Marcello che fino al mese di settembre dello stesso anno, aveva ricoperto il ruolo di assessore provinciale;
  • che tale nomina è palesamente illegittima ed il nominato Feola verte in situazione di completa incompatibilità per cui deve essere rimosso al più presto da una carica che non può occupare.

Tanto premesso

c h i e d o n o

alle SS. in indirizzo di porre in tempi rapidissimi fine ad una situazione di palese illegittimità, revocando la nomina illegittimamente effettuata.
Restano in attesa di URGENTE risposta scritta.

I consiglieri provinciali
Giovanni Coscia – Tommaso Amabile

Rispondi